Menu

Come creare un menu in Word

Ti sarà capitato di voler realizzare e progettare il menu in economia. E allora sicuramente stai pensando a come fare un menu ristorante con Word. Un bel menu, ordinato e informativo, è il biglietto da visita ideale del tuo ristorante. È tra le prime cose con cui il cliente entra in contatto!

Strutturato correttamente diventa chiaro e facile da leggere, e quindi mette i clienti subito a proprio agio. Un menu non deve mai risultare complicato da leggere o da capire.

//inword4

Progettare il Menu

Come si fa a progettare un menu in Word? E soprattutto, perché dovresti farlo?

Partiamo col dire che Word è uno strumento abbastanza semplice da utilizzare per creare impaginazioni, ed è un programma che Microsoft sviluppa da tantissimi anni, ed è quindi versatile e praticamente senza difetti.

È un programma usato solitamente per scrivere, ma è possibile anche sfruttarlo per creare un menu dall’aspetto pulito. Un menu con impostazione professionale che sia facile da leggere per il cliente.

Per creare il menu con Word, il programma di videoscrittura forse più conosciuto al mondo, basta conoscere alcune funzionalità ed essere a conoscenza di alcuni “trucchi del mestiere”.

//inword2

Passo uno: impostare il layout della pagina. Occorre scegliere un font adeguato al tono e allo stile del proprio ristorante, anche se la maggior parte dei locali che ricorre a Word per il proprio menu tende a fidarsi dei font base di default: il classico Arial per uno stile moderno senza fronzoli o il Times New Roman, font sempreverde con le “grazie”, che ben si abbina a menu più eleganti.

Ma di Font è pieno il mondo (di internet), per cui basta cercarne qualcuno anche più adatto, se vuoi, e installarlo sul tuo computer. Potrai realizzare i menu più creativi.

Word ti aiuta con le sue linee guida a comporre il menu nel modo corretto, e forse il modo più sempice è ricorrere alla scrittura preimpostata, dall’apposito menu, per avere titoli creativi che diano un tocco di personalità in più al menu.

Questo programma contiene infatti al suo interno delle semplici linee guida e punti focali da poter utilizzare, anche se si ha poca dimestichezza con il computer. Esso infatti è in grado nel guidare qualsivoglia persona nel comporre in modo esatto il proprio menù.

Passo due: dopo aver creato i titoli del proprio menu (le sezioni), si dovrebbe cominciare a scrivere il menu vero e proprio. Il font scelto va rivalutato durante la scrittura, perché un tipo di font che poteva apparire buono inizialmente, si scontra con i nomi dei piatti e degli ingredienti, e magari puoi decidere di cambiarlo successivamente.

Per questo, come ti dicevamo, la maggior parte dei ristoranti che hanno un menu in Word ha utilizzato un font Arial o Times New Roman: sono grandi classici che, come il nero, stanno bene su tutto!

//inword5

Perché usare Word?

Word ti aiuta in un altro elemento fondamentale nella creazione del Menu: puoi impostare elenchi puntati o elenchi numerati, per strutturare nel modo più chiaro possibile gli ingredienti di ogni piatto e l’eventuale descrizione (saper descrivere un piatto è fondamentale per attirare il cliente verso una referenza piuttosto che un’altra!)

Sempre grazie a Word, puoi suddividere in sezioni ogni pagina, e questo aiuta a ridurre la dispersività di un menu, che può rischiare di spazientire un cliente che, non riuscendo a capire lo stile della pagina e sentendosi confuso, finirà per chiedere direttamente al cameriere: hai così un cliente già maldisposto, e il tuo cameriere dovrà perdere un sacco di tempo per metterlo di nuovo a proprio agio e consigliarlo al meglio.

Un menu dispersivo non ti aiuta a far emergere i piatti forti della tua attività, quelli che vuoi mettere in evidenza e che vengono ordinati (o vuoi che vengano ordinati) più spesso.

Usare il computer per scrivere il proprio menù è utile perché, alla fine del percorso, ti ritroverai un menu in formato digitale. Da qui, hai due strade a disposizione: puoi caricare il menu in word su uno spazio web, affinché i clienti possano scaricarlo e consultarlo in versione digitale, oppure puoi stamparlo e presentarlo al tavolo in versione cartacea.

Word ti dà una grande mano quando devi cambiare una cosa nel menu, perché è estremamente semplice accendere il pc e cambiare un prezzo o togliere un ingredienti. Il problema è che ogni volta che fai una modifica devi o ricaricare il file sul tuo spazio digitale (e la perdita di tempo è tutto sommato contenuta), oppure devi ristampare tutte le copie del menu (e non solo perdi tanto tempo, ma spendi anche dei bei soldini in carta e inchiostro o toner).

//inword3

Quali sono i vantaggi

Un menu in Word è comunque un ottima cosa, perché avrai sempre a disposizione il file originale su cui lavorare, per farlo evolvere insieme alla tua attività. Nuovi piatti, cambio di prezzi, cambio di nome delle ricette… la fantasia è il limite.

Ci sono quindi numerosi vantaggi nell’utilizzare il software di scrittura Word per scrivere il tuo menu digitale: puoi fare un menu visivamente organizzato, puoi presentare in modo corretto specialità, bevande, menu per i più piccoli.

Quando organizzi e strutturi bene il tuo menu, lasci al cliente il piacere di scegliere potendo confrontare in modo semplice tra molteplici piatti, per seguire i suoi gusti ed essere così pronto a godersi il proprio pasto.

Altro trucchettino consigliato: puoi associare un’immagine a ogni piatto, per renderlo visiviamente più appetibile. D’altra parte, si comincia a mangiare con gli occhi, no?

In definitiva quindi, con Word puoi fare un menu da solo, puoi creare da te un menu per il ristorante, un menu fai da te che ti consente di risolvere diverse problematiche. E cercando su internet, puoi trovare svariati template (modelli) gratuiti sulla cui base costruire i tuoi menu.

//inword6

Quali sono gli svantaggi

Veniamo adesso agli svantaggi di usare Word:

Cominciamo col dire che Word è un software, e per quanto semplice ha comunque una sua curva di apprendimento da affrontare: non tutti gli strumenti di cui dispone sono subito ovvi o subito a disposizione, e bisogna quindi conoscere le sue sezioni e sottosezioni, e dove si trova ogni cosa.

Inoltre, dato che le tecnologie evolvono molto rapidamente, alcuni clienti potrebbero percepire il carattere “fatto in casa” del tuo menu in Word, e a seconda della sensibilità del cliente questo potrebbe riflettersi negativamente sulla qualità percepita del tuo locale.

Altro svantaggio è legato al fatto che per effettuare le modifiche al tuo menu, sia che tu lo carichi online sia che lo stampi, devi comunque sederti al tuo pc, aggiornare il file, e poi ricaricarlo o ristamparlo. Con il rischio di fare qualche errore nel file.

//inword1

Infine, devi trovare il modo corretto di presentare il menu fatto in Word al cliente. Se è online: come mandare il cliente al tuo sito? Se è su carta, come trattare il menu, plastificarlo o metterlo in un raccoglitore?

Non dimentichiamoci anche che non è solo la versione di carta a costare dei soldi: se vuoi mettere il tuo menu in Word online dovrai comprare un dominio internet e uno spazio web dove caricarlo. E anche se ci sono diverse soluzioni molto economiche, parliamo comunque di una spesa.

Un metodo migliore per un menu digitale

C’è però un modo per caricare online un menu digitale che batte su tutti i fronti Word: un modo che ti consente di creare un menu digitale velocemente, con una struttura semplice e chiara già impostata. Un software con pochi semplici strumenti, facilissimi da padroneggiare, che ti consentirà di avere un menu con QR Code online in breve tempo e che può essere aggiornato in pochi minuti.

//inword7

E possiamo dirti di più: è gratis. Non c’è motivo di non provarlo ancora prima di sedersi e mettersi al lavoro su Word, dato che una volta fatta la prova, siamo sicuri che deciderai di fare il tuo menu con questo strumento. E qual è lo strumento gratuito per creare il tuo menu digitale in modo facile? È Pronty!

Registra subito la tua attività e comincia a sperimentare con la nostra esclusiva interfaccia Facile, progettata appositamente per permetterti di caricare e modificare un menu in completa autonomia, senza difficoltà e in pochi minuti!

La versione base di Pronty è completamente gratuita, e ti permetterà di mettere online un menu senza alcun limite ai piatti o agli ingredienti. Provalo subito qui.

Apri indice